Deputato
al Parlamento Europeo
Legislatura 2009-2014
Gruppo PPE
Delegazione Forza Italia

 

up_homepage

up_agenda

up_contatti

up_europanews

up_ospiti

 

 

Nato nel 1957 a Firenze, laureato in scienze giuridiche, č sposato e ha due figli.

Si č impegnato fin da giovanissimo nei movimenti cattolici, per dedicarsi all’impegno politico vero e proprio nella prima metą degli anni '80, quando a Rufina (FI), suo paese d'origine, divenne prima Delegato del movimento giovanile DC, quindi segretario di Sezione e infine Consigliere comunale.

In questi anni Bartolozzi ha messo il suo entusiasmo e la sua preparazione al servizio dei cittadini, rivelandosi uno dei protagonisti pił giovani e pieni di energia sulla scena politica locale.

Non ancora trentenne č stato Segretario organizzativo della Democrazia Cristiana per la provincia di Firenze. Nel 1985 č diventato sindaco di Londa, incarico mantenuto fino al 1987, quando ha fatto il suo primo ingresso nel Consiglio regionale della Toscana, dove č stato presidente della Commissione per i rapporti con l’Unione Europea.

Rieletto nel 1990, ha ricoperto la carica di presidente della Commissione problemi istituzionali.

Alle regionali del 1995 č risultato primo degli eletti nella circoscrizione di Firenze per la lista Forza Italia-Polo Popolare. E’ stato vicesegretario nazionale dei Cristiano Democratici Uniti e presidente della Commissione di vigilanza e controllo del Consiglio regionale toscano.

Memorabile in questo periodo la sua battaglia a favore della sanitą toscana contro l'inefficienza della giunta di sinistra, battaglia culminata nel 1999 con la pubblicazione del libro Sanitą malata: le sinistre e la gestione del sistema sanitario in Toscana. Un problema, quello della sanitą, ben noto a Bartolozzi, per essere stato anche vicepresidente della Commissione consiliare per la sanitą e la sicurezza sociale.

Le elezioni del 16 aprile 2000 per il rinnovo del Consiglio Regionale della Toscana lo hanno visto primo degli eletti nella lista di Forza Italia in provincia di Firenze con 9.290 preferenze, confermando la sua leadership politica nella regione e rafforzandola grazie alle dimensioni del consenso elettorale ricevuto. Nel maggio 2000 č stato rieletto all'unanimitą presidente del gruppo di Forza Italia in Consiglio Regionale.

Nella legislatura 1999-2004 č stato eletto al Parlamento Europeo, dove č stato membro effettivo della Commissione Giuridica e per il Mercato Interno, nonché membro sostituto della Commissione per l'Occupazione e gli Affari Sociali. Ha fatto inoltre parte della Delegazione per le relazioni con i paesi dell’America Centrale e il Messico.

Il 19 ottobre 2001 ha ricevuto dal Sindaco di Rufina (FI), paese natale, una targa ricordo con i simboli dell'Europa, del comune rufinese e dell'Italia.

Alle europee del 12-13 giugno 2004 č risultato primo dei non eletti nella circoscrizione dell’Italia Centrale, con oltre 46.000 preferenze.

Alle elezioni regionali del 3-4 aprile 2005 č stato eletto Consigliere della Regione Toscana nelle liste di Forza Italia ed ha ricoperto la carica di Vice-Presidente del Consiglio Regionale della Toscana.

Da giugno 2008, a seguito dell’uscita di Antonio Tajani, Paolo Bartolozzi č tornato a ricoprire la carica di Deputato al Parlamento Europeo.

E’ stato rieletto al Parlamento Europeo con 62.459 preferenze alle elezioni europee del 6-7 giugno 2009.

Alle elezioni europee del 25/5/2014 č risultato secondo dei non eletti nella lista Forza Italia con 28.033 preferenze.

Per informazioni pił dettagliate sugli incarichi e l’attivitą al Parlamento Europeo vedi:

On.Paolo Bartolozzi al Parlamento Europeo